Come Pulire il Bagno

Un metodo sorprendente per la pulizia del tuo lavandino, del tuo water, della tua doccia o del tuo bagno. Questo sistema è l’ideale nel caso tu dovessi trovarti improvvisamente sprovvista dell’apposito prodotto che generalmente si acquista in negozio. Se comunque ami rinunciare ai prodotti dannosi per la tua casa, per la tua famiglia e per l’ambiente, ottenendo allo stesso tempo un risultato che soddisfi la tua esigenza di pulizia, di massima efficacia e di massima igiene. Garantirti splendore e igiene dei tuoi sanitari in modo facile, economico e soprattutto naturale non è mai stato più facile:

Occorrente
un contenitore spray pulito
aceto di vino bianco
sapone per piatti

Procedimento
Prendi il contenitore spray, riempilo fino a metà con l’aceto di vino bianco, poi prendi il tuo contenitore di normale detersivo per piatti e aggiungi nel contenitore spray una quantità di mezzo bicchiere circa. Ora il tuo detergente è pronto per essere usato: spruzzalo sulle superfici che vuoi lavare e disinfettare, lascialo agire per una ventina di minuti, infine rimuovi con un panno asciutto. Il sorprendente risultato ti convincerà di come sia inutile gettare via soldi in prodotti che spesso sono eccessivamente abrasivi e terribilmente dannosi.

Soluzioni per un bagno splendente:
Pere far tornare di un bianco immacolato il wc la candeggina è indubbiamente la miglior soluzione, usala abbondantemente sulle pareti della tazza e strofina energicamente con una spugna abrasiva tipo quella per i piatti. Puoi anche lasciare della candeggina a mollo nell’acqua residua della tazza per qualche ora fino al prossimo risciacquo (magari la sera prima di coricarti) questo metodo ti aiuterà a mantenere bianco il tuo wc per anni. Per il copriwater è invece molto utile pulirlo con il detersivo per vetri
Anche il bicarbonato di sodio è eccellente per sbiancare i sanitari: puoi usarlo puro sulle macchie più tenaci, lasciandolo agire per qualche minuto e poi risciacquandolo strofinando con una spugna; oppure puoi preparare una miscela con 2 cucchiai di bicarbonato, 100ml di acqua ossigenata ed un cucchiaio di aceto bianco per pulire piastrelle. Abbi cura di utilizzare spugne diverse per i sanitari (ad esempio tra wc e lavandino non è bene utilizzare la stessa spugna non credi?)

Elimina la ruggine con limone, sale e spazzolino:
Le eventuali macchie di ruggine possono essere trattate con una miscela di succo di limone e sale: basterà mezzo bicchiere di succo di limone e un cucchiaio di sale disciolto dentro, poi con una spugna leggermente abrasiva dovrai strofinare la macchia di ruggine. Per le parti più piccole come rubinetti e minuterie della doccia o della vasca puoi usare gli stessi metodi ma aiutarti con uno spazzolino da denti, molto utile anche negli angoli e nei punti difficili da raggiungere.